Disturbi dell’umore


depressione

Depressione

La depressione è caratterizzata da tristezza, senso di solitudine, mancanza di speranza, sensi di colpa e dubbi e può essere lieve, moderata o grave in relazione al numero, alla durata e alla gravità della sintomatologia.

I sintomi principali sono:

  • umore depresso per la maggior parte del giorno
  • marcata diminuzione di interesse e piacere per tutte o quasi tutte le attività
  • significativo aumento o significativa perdita di peso
  • insonnia o ipersonnia (si dorme per la maggior parte del giorno)
  • mancanza di energie
  • sentimenti di autosvalutazione o colpa
  • ridotta capacità di concentrazione
  • pensieri ricorrenti di morte

Nella gran parte dei casi i sintomi depressivi sono più intensi al mattino che alla sera.

Depressione post-partum

E’ una particolare forma di disturbo dell’umore che si distingue dal senso di tristezza e di ansia che colpisce la maggioranza delle donne nei primi 10-15 giorni successivi al parto. Questa condizione, chiamata Baby Blues, è causata dallo stress psico-fisico successivo al parto e dal instabilità ormonale.

La depressione post-partum invece è una patologia vera e propria che insorge dopo circa un mese dal parto e può arrivare a  prolungarsi anche per un anno.  E’ caratterizzata da:

  • irritabilità;
  • eccessiva preoccupazione o ansia;
  • sonno disturbato;
  • dolori e debolezza muscolare ;
  • inappetenza o eccessivo appetito;
  • sensazione di fastidio nei confronti del bambino che viene percepito come un peso;
  • mancanza di emozioni nei confronti del bambino;
  • paura di rimanere sola con il bambino;
  • senso di incapacità come madre e moglie

Se i sintomi sono di un’entità allarmante o comunque persistono oltre due settimane, è necessario rivolgersi ad uno specialista.

Disturbo Bipolare

Si tratta di un disturbo dell’umore in cui si alternano periodi di depressione e periodi maniacali caratterizzati da umore eccessivamente “elevato” e irritabile.

Tra gli indicatori di episodi maniacali emergono:

  • autostima ipertrofica e senso di grandiosità
  • diminuito bisogno di sonno
  • Eccessiva loquacità
  • Fuga delle idee, pensieri rapidi, distraibilità
  • Agitazione psico-motria
  • Coinvolgimento in attività dannose e pericolose (acquisti avventati o investimenti azzardati, comportamento sessuale sconveniente…)

Tra gli indicatori di episodi depressivi troviamo:

  • Umore depresso per la maggior parte del giorno
  • Marcata diminuzione di interesse per le attività
  • Perdita di peso oppure aumento di peso in breve tempo
  • Insonnia o ipersonnia
  • Affaticabilià e stanchezza
  • Sentimenti di colpa e autosvalutazione